IL PRIMO MULINO DELL'ARNO       

               

Luogo di pregio dell'Ecomuseo del Casentino

I proverbi

                                 
 

 


ALCUNI PROVERBI, naturalmente sul tema dei mulini:

punto elenco

Chi va al mulino s’infarina

punto elenco

La farina del diavolo va in crusca

punto elenco

Quando Dio ci da la farina, il diavolo ci toglie il sacco

punto elenco

Il mulino di Dio macina piano ma sottile

punto elenco

Ognuno vuole tirar l’acqua al suo mulino e lasciar a secco quello del vicino

punto elenco

Il mulino della fame, quando ha l’acqua non ha grano

punto elenco

Senza acqua il mulino non macina

punto elenco

Tre cose valgono poco: un mulino che non va, un forno che non scalda e una madre che non sta in casa

punto elenco

Bisogna macinare finché piove

punto elenco

Acqua passata non macina più

punto elenco

Il mulino senza grano macina se stesso

punto elenco

Quando il mugnaio sogna, sogna grano e farina

punto elenco

Né alla messa, né al mulino non aspettare il tuo vicino

punto elenco

A San Martino la si porta al mulino

punto elenco

Asina col puledrino non va dritta al mulino

punto elenco

Ben va al mulino chi c’invia l’asino

punto elenco

Bevi del buon vino e lascia andare l’acqua al mulino

punto elenco

Chi lavora la terra colle vacche, va al mulino colla puledra (o colle somare)

punto elenco

Fino a San Martino sta meglio il grano al campo che al mulino

punto elenco

Il mulino non macina senz’acqua

punto elenco

Né mulo, né mulino, né fiume, né forno, né signore per vicino

punto elenco

Ogni mulino vuole la sua acqua

punto elenco

Ognuno tira l’acqua al suo mulino

punto elenco

Ognuno va al mulino col suo sacco

punto elenco

Portare acqua al mulino di qualcuno

punto elenco

Prodigo e bevitor di vino, non fa né forno né mulino

punto elenco

Sta meglio il grano al campo che al mulino

punto elenco

Tirare (o recare) l’acqua al proprio mulino

punto elenco

Coscienza di mugnai, coscienza d’osti

punto elenco

Figliuole d’osti e caval di mugnai, non te ne impacciar mai

punto elenco

I mugnai sono gli ultimi a morir di fame

punto elenco

Quando i mugnai gridano, corri alla tramoggia

punto elenco

Biada di mugnaio, vin di prete e pan di fornaio, non fare a miccino

punto elenco

Caval di monaci, porci di mugnaio e figliuoli di vedove non han pan

punto elenco

Gallo di mugnaio, gatto di beccaio, garzone d’oste, ortolano di frati e fattor di monache

punto elenco

Quando il pidocchio casca nella tramoggia, si pensa d’essere il mugnaio

punto elenco

A can che lecchi cenere, non gli fidar farina

punto elenco

Chi fugge la mola, scansa la farina

punto elenco

Chi ha la farina non ha il sacco

punto elenco

Chi ha il sacco non ha la farina

punto elenco

Chi vince la prima, perde il sacco e la farina

punto elenco

Con la sola farina non si fa il pane

punto elenco

La farina del diavolo va tutta in crusca

punto elenco

La neve di gennaio diventa sale, e quella d’aprile farina

punto elenco

Le chiacchiere non fanno farina

punto elenco

Tirannio, tumulto e farina, delle città son la rovina

punto elenco

Tutto il bianco non è farina