IL PRIMO MULINO DELL'ARNO       

               

Luogo di pregio dell'Ecomuseo del Casentino

Il sentiero della LibertÓ

                                 
 

 


Guerra e Resistenza

a Molin di Bucchio

 

Nei pressi di questo mulino sono accaduti due episodi che hanno segnato la vita della comunitÓ di Stia:

11 novembre 1943 uccisione del Partigiano Pio Borri.

11 aprile 1944 uccisione di due Comandanti Tedeschi.

 

In ricordo di Pio Borri nel 1959 venne apposta una lapide sulla parete della casa dove fu torturato e ucciso dai soldati Tedeschi.

L'abitazione rimase danneggiata durante l'alluvione del 1966 e fu successivamente demolita.

La lapide, Ŕ stata riposizionata nel 2005 nei pressi del monumento dedicato a Pio Borri

La lapide nel nuovo sito, voluta dalle comunitÓ di Stia e di Arezzo, in ricordo di Pio Borri e della lotta Partigiana